Salta il contenuto
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25
Danae. Klimt e l’amore, oro della sua vita.

Danae. Klimt e l’amore, oro della sua vita.

Figlio di un orafo, secondo di 7 figli, fu pittore insieme agli altri 2 fratelli maschi.

“Tutta l’arte è erotica” disse. A buon diritto perché amò innumerevoli donne e riconobbe almeno 14 figli. Emilie Floge, malgrado le sue avventure, restò sua compagna per sempre.

Alla morte improvvisa del fratello Ernst rimase inattivo per 6 anni e fu proprio Emilie a riportarlo alla pittura. Fu la sua Musa.

Una visita a Ravenna lo pervase della bellezza dell’oro che riversò in molte sue opere. Decorazione, linee dell’Art Noveau si integrano con il suo stile armonioso e unico. Fu simbolo e guida della “Secessione viennese”.

Nel 1909 rimise in discussione tutta la sua arte. Fine della Belle Epoque, fine dell’impero austro-ungarico e ancor di più ammirando le opere di Van Gogh, Matisse e gli impressionisti, abbandonò l’oro e le sofisticate decorazioni per una tavolozza spontanea e colorata.

 

Nella sua arte la donna è protagonista indiscussa. La donna è vita, bellezza e depositaria del segreto dell’esistenza. Impossibile non amarla e per Klimt “celebrarla” in arte.

 

L’immagine raffigura la stampa Pitteikon dedicata all’opera di Klimt “Danae”.

Tratto da un soggetto mitologico, Klimt non realizza un’opera retorica, ma lo trasforma completamente dipingendolo secondo il suo stile e la sua sensibilità.

L’episodio racconta che Giove, perdutamente invaghito della figlia del Re Argo, si trasformò in una pioggia d’oro per poterla possedere nel sonno.

L’artista si produce in una lezione di erotismo: la donna è in posizione rannicchiata, l’estasi è appena accennata dal gesto lievemente contratto della mano e dal disegno della bocca, la trasparenza dei veli introduce nel dipinto una nota sensuale.

La posizione inconsueta e l’unione con la pioggia d’oro indicano un tema caro a Klimt: il trionfo dell’istintività di cui solo la donna è capace, avvicinandola in modo esclusivo al mondo naturale.

Questo stesso capolavoro è realizzato da Pitteikon anche nel formato da collezione Miniartprint (cm 11,5 per 17,5) sempre nella preziosa e stupenda carta a mano di Amalfi. Colori da non perdere.

 

Articolo precedente Francesco Hayez, oltre il bacio

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori